de fr it

EmanuelKellerhals

19.4.1898 Basilea, 10.3.1973 Basilea, rif., di Basilea, Olten e Hägendorf. Figlio di Friedrich e di Elisabeth Gysin. (1931) Margarith Haberstich, di Unterentfelden. Dopo gli studi di teol. e la consacrazione (1921), fu pastore a Suhr (1922-32). Nel 1933 fu nominato ispettore per l'Africa (Ghana e Camerun) della Missione di Basilea (fino al 1948), pur non essendo mai stato attivo al di fuori della Svizzera. Nello stesso tempo fu ispettore sul campo della Missione maomettana (1937-48, dal 1961 Missione evangelica della terra del Nilo, dal 1999 Missione sul Nilo), con sede a Basilea. L'attività di K. si svolse in un contesto di grandi cambiamenti storici, che confinò l'operato delle due org. entro stretti limiti. Pastore a Basilea (1948-64), fu vicepres. del comitato della Missione di Basilea (1950-60). Fu autore di rinomati studi sull'Islam, caratterizzati da notevole erudizione e da un grande rispetto di impronta irenica per la religione islamica. Nel 1966 ottenne il premio scientifico della città di Basilea.

Riferimenti bibliografici

  • Der Islam, 1945 (19813)
  • …und Mohammed ist sein Prophet, 1961
  • Pfarrerkalender für die reformierte Schweiz, 1974
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 19.4.1898 ✝︎ 10.3.1973
Classificazione
Religione (protestantesimo)