de fr it

Georges-HenriMartin

20.6.1916 Ginevra, 2.9.1992 Collonge-Bellerive, rif., di Ginevra e Perroy. Figlio di William (->). (1950) Simone Zélah Vincent, figlia di Charles Louis. Studiò diritto e scienze economiche a Ginevra. Fu aggiunto del delegato del CICR a Washington all'inizio della seconda guerra mondiale, corrispondente da Washington per Die Tat, la Tribune de Genève (dal 1941), France Soir e Elle (dal 1944). Tornato in Svizzera, venne nominato caporedattore aggiunto (1956-61), poi caporedattore (1961-82) della Tribune de Genève. Influenzato dai metodi del giornalismo americano, rinnovò profondamente il giornale e divenne una figura di riferimento nel panorama mediatico romando. Fu membro della commissione sviz. per l'UNESCO e pres. del Consiglio acc. dell'Univ. di Ginevra (1982-90).

Riferimenti bibliografici

  • Tribune de Genève, 31.12.1981; 4.9.1992
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 20.6.1916 ✝︎ 2.9.1992

Suggerimento di citazione

Clavien, Alain: "Martin, Georges-Henri", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 31.07.2007(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/046088/2007-07-31/, consultato il 04.12.2020.