de fr it

OttoFurter

20.8.1905 San Gallo, 4.12.1998 Davos, rif., di Staufen. Figlio di Jakob, disegnatore di ricami. Dopo un apprendistato di commercio e un periodo di perfezionamento a Parigi, lavorò come fotografo presso Emil Meerkämper a Davos. Suo modello e maestro fu Albert Steiner. Nel 1943 aprì a Davos un negozio di fotografia e fondò una casa editrice di cartoline illustrate. Privilegiò soprattutto i panorami, i ritratti e la rappresentazione del lavoro agricolo. Con i suoi calendari e reportage fotografici suscitò interesse e sensibilizzò l'opinione pubblica sulla necessità di proteggere e sviluppare le aree alpine sviz. e aiutare i montanari. F. è considerato uno dei maggiori esponenti della fotografia in bianco e nero nei Grigioni. Le sue fotografie apparvero in diversi volumi illustrati, ad esempio sulla val Bregaglia o sulla val Monastero.

Riferimenti bibliografici

  • Otto Furter AG, Davos
  • P. Hugger (a cura di), Bündner Fotografen, 1992
Link
Altri link
fotoCH
e-LIR
Controllo di autorità
GND
VIAF