de fr it

Heinrich vonMalters

Menz. la prima volta nel 1444, l'ultima nel 1463 . Nel 1444 compare la prima volta come messo a cavallo della città di Berna. Comandante di una truppa di mercenari conf. e capitano della fanteria di Norimberga nella seconda guerra delle città (1450), contribuì in misura importante alla vittoria di Norimberga sul margravio Albrecht Achilles von Brandenburg presso Heimbach (Eifel). Rimase al servizio di Norimberga e nel 1456 assunse, insieme a Ott Herdegen, il comando supremo delle truppe di Norimberga in una spedizione militare dell'Impero contro i Turchi. Dal 1459 al 1463 fu Ammann della valle dell'Hasli. Nel suo sigillo usò sempre il nome von M. e portò il blasone dell'omonima fam. baronale; il legame di parentela con quest'ultima non è però desumibile dalle fonti.

Riferimenti bibliografici

  • W. A. von Mülinen, Geschichte der Schweizer-Söldner bis zur Errichtung der ersten stehenden Garde (1497), 1887, 17-24
  • G. Kurz, C. Lerch, Geschichte der Landschaft Hasli, a cura di A. Würgler, 1979, 183, 302 sg.
Scheda informativa
Dati biografici Prima menzione 1444 Ultima menzione 1463