de fr it

PeterNumagen

ca. 1450, 6.11.1515 Zurigo, probabilmente di Neumagen (Neumagen-Dhron, Renania-Palatinato). una donna non nota. Studiò all'Università di Basilea (1476-1477). Fu scrivano pubblico a Basilea, ecclesiastico della diocesi di Treviri (1481) e segretario dell'arcivescovo di Carniola Andrea Zamometic (1482). Fu cappellano di San Leonardo (1488-1515), cappella incorporata nel Grossmünster di Zurigo, di cui fu notaio del preposito e del capitolo nonché canonico. Di formazione classica e giuridica, raccolse testi canonici, religiosi e naturalistici. Fu autore di opere in latino su Zamometic, Felix Hemmerli e sui Santi Felice, Regula ed Esuperio, di trattati su esperienze di estasi religiosa e di uno scritto su Nicolao della Flüe (1484 o più tardi). In quest'ultimo testo Numagen argomentava che secondo le leggi della Chiesa San Nicolao non avrebbe dovuto lasciare la moglie Dorothea e i figli, ma che attraverso il suo tacito voto di castità essa avrebbe approvato la separazione, rendendola virtuosa. Inoltre, senza cercare di influenzare il lettore, da un lato presentava il digiuno dell'eremita come naturale, dall'altro sosteneva che la sua astinenza fosse miracolosa.

Riferimenti bibliografici

  • R. Durrer (a cura di), Bruder Klaus, 2 voll., 1917-1921, 232-339
  • R. Amschwand, Bruder Klaus: Ergänzungsband zum Quellenwerk von Robert Durrer, 1987, 323
  • Verfasserlexikon: Die deutsche Literatur des Mittelalters, 7, 1989, 440-442
  • M. Germann, Die reformierte Stiftsbibliothek am Grossmünster Zürich im 16. Jahrhundert und die Anfänge der neuzeitlichen Bibliographie, 1994, 164, 356
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Peter von Trier
Petrus Treverus
Dati biografici ∗︎ ca. 1450 ✝︎ 6.11.1515

Suggerimento di citazione

von Flüe, Niklaus: "Numagen, Peter", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 24.01.2020(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/046117/2020-01-24/, consultato il 25.10.2020.