de fr it

Centrale sanitaria svizzera (CSS)

Sezione svizzera della Centrale Sanitaire Internationale, la CSS fu fondata a Zurigo nel 1937 al fine di fornire medicine alle forze repubblicane impegnate nella guerra civile di Spagna. Organizzazione assistenziale privata e politicamente di sinistra, ebbe come primo presidente Hans von Fischer. Fra il 1944 e il 1945 la CSS inviò in Iugoslavia quattro missioni mediche a sostegno dei partigiani, e dopo la seconda guerra mondiale prestò soccorso alle vittime del nazionalsocialismo. Vicina al partito del lavoro, la sua attività durante la Guerra fredda subì un rallentamento. Dopo il 1965 si concentrò sull'aiuto al Vietnam; dagli anni 1980 sostiene specialmente i movimenti di liberazione dell'America centrale e le organizzazioni di base attive nei Paesi in via di sviluppo (fra cui Guatemala, El Salvador, Palestina e Cuba), fornendo personale medico specializzato, medicine e infrastrutture. Nel 1978 sono state fondate le tre sezioni regionali della Svizzera tedesca, francese e italiana, autonome sul piano finanziario e organizzativo. Nel dicembre del 2002 la CSS ha rafforzato la propria collaborazione con l'organizzazione tedesca medico international; da allora la sezione della Svizzera tedesca ha assunto il nome di medico international schweiz.

Riferimenti bibliografici

  • 50 Jahre CSS, 1987
  • Bulletin CSS, 108, 1997