de fr it

AndreaPrader

23.12.1919 Samedan, 3.6.2001 Zurigo, rif., di Davos e Zurigo. Figlio di Florian, ingegnere, e di Lydie Vetsch. (1946) Sylvia Schucany, di Ftan, figlia di Giovanni Emilio. Dopo le scuole e gli studi di medicina a Zurigo, superò l'esame di Stato (1944) e conseguì il titolo di pediatra FMH (1950). A seguito dell'incontro con Lawson Wilkins a Baltimora (Maryland), si appassionò di endocrinologia pediatrica. Primario all'ospedale pediatrico di Zurigo (1953-62), fu libero docente (1957), professore straordinario (1962) e tra il 1963 e il 1986 contemporaneamente professore ordinario e direttore dell'ospedale pediatrico di Zurigo. Prese fra l'altro parte alla prima descrizione della sindrome di Prader-Willi-Labhart (1956), e allo sviluppo e alla realizzazione delle ricerche zurighesi sulla crescita. Gli furono conferiti il premio Otto Naegeli (1966), la medaglia Otto Heubner (1988) e diversi dottorati h.c.

Riferimenti bibliografici

  • Körpermasse, Wachstumsgeschwindigkeit und Knochenalter gesunder Kinder in den ersten 12 Jahren, 1977
  • Physical Growth of Swiss Children from Birth to 20 Years of Age, 1989
  • Paediatrica, 12, 2001, n. 4, 50-52
Link
Altri link
e-LIR
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 23.12.1919 ✝︎ 3.6.2001