de fr it

Adolf NiklausSchuster

25.4.1875 Uetendorf, 21.5.1933 Aregna (Paraguay), forse rif., di Biezwil. Figlio di Niklaus, commerciante di vini, e di Elisabeth Baumann. 1) Fany Rosa Siegel, figlia di Juan; 2) (1910) Lidia Gertrud Künzler; 3) (1917) Barbara Kuhn; 4) (1930) Mathilde Erb. Dopo la patente di insegnante di lettere all'Univ. di Jena, diresse una scuola coloniale in Argentina (1901-05). Si immatricolò alla facoltà di lettere (1906) e poi a quella di medicina dell'Univ. di Zurigo (1910), conseguendo il dottorato in medicina (1917); parallelamente compì viaggi in America latina. Fu console di Paraguay a Zofingen (1914) e medico in un ospedale militare in Austria (1916-17), a Oberburg (1917-21) e ad Affeltrangen (1921-29). Autore di scritti corografici sull'Argentina (2 volumi, 1913) e il Paraguay (1929), prima della sua partenza per il Paraguay lasciò al Museo storico di Berna una piccola collezione di oggetti etnografici degli Indiani Guaraní del Paraguay orientale.

Riferimenti bibliografici

  • H.-R. Wicker, «Mbyá, Paĩ-Tavyterã und Chiripá in Ostparaguay. Zur Guaraní-Sammlung von A.-Nikolaus Schuster im Bernischen Historischen Museum», in Jahrbuch des Bernischen Historischen Museums, 61/62, 1981/1982, 99-208
Link
Controllo di autorità
GND