de fr it

GaetanoPolari

6.11.1826 Vico Morcote, 5.4.1894 Morcote, catt., di Vico Morcote. Figlio di Carlo. Felicita Bellasi. Studiò diritto a Ginevra e Heidelberg, dove conseguì il dottorato. Avvocato e attivista radicale, fu deputato al Gran Consiglio ticinese (1852-55), tra i fondatori della Soc. democratica popolare ticinese, fautrice del suffragio universale, e redattore de Il Popolo (1853-55), organo della corrente ultraradicale. Dopo il sollevamento armato dei radicali (Pronunciamento) del 1855, si trasferì a Berna, dove pubblicò Il Ticino, e poi in Italia, dove lavorò come insegnante e collaborò a diversi periodici. Tornato in Svizzera, fu docente di filosofia (1875-77, destituito dal governo conservatore) e poi di letteratura it. (1893-94) al liceo cant. di Lugano. Spirito vivace ed eclettico, fu autore di poesie e saggi dedicati alla linguistica, alla filosofia, alla letteratura, alla storia dell'arte e alla storia.

Riferimenti bibliografici

  • BSSI, 1894, 75 sg. (con elenco delle op.)
  • ESI, 1894, 126-128
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 6.11.1826 ✝︎ 5.4.1894