de fr it

JeanRapp

27.4.1771 Colmar, 8.11.1821 Rheinweiler (oggi com. Bad Bellingen, Baden-Württemberg). Figlio di Jean, bottonaio, e di Catherina Salome von Edighoffen. 1) Joséphine Barbe Rosalie Vanlenberghe; 2) Albertine Charlotte von Rotberg. Nel 1800 divenne aiutante di campo di Napoleone Bonaparte, all'epoca Primo Console, ruolo che ricoprì fino al 1814. All'inizio di ottobre del 1802 fu inviato nella Repubblica elvetica per indurre le parti in conflitto della guerra dei bastoni ad accettare il proclama di Saint-Cloud, emanato da Napoleone Bonaparte il 30 settembre. Nell'aprile successivo, su incarico di Napoleone, sondò la situazione politica nella Conf. dopo l'entrata in vigore dell'Atto di mediazione. Generale di divisione dopo la battaglia di Austerlitz, nel 1809 venne insignito del titolo di conte dell'Impero. Nel 1815 si ritirò in Svizzera, dove acquistò il castello di Wildenstein nel cant. Argovia (1816). Tornato in patria (1817), nel 1819 fu nominato pari di Francia.

Riferimenti bibliografici

  • Memorie del Generale Rapp aiutante di campo di Napoleone, 1840 (franc. 1823)
  • ASHR, 8, 1457 sg.; 9, 113-123, 1401, 1468
  • Nouveau dictionnaire de biographie alsacienne, 30, 1997, 3085-3087
  • Actum 1803, 2003
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 27.4.1771 ✝︎ 8.11.1821
Classificazione
Politica (1790-1848)