de fr it

Eduard vonRodt

22.7.1849 Berna, 12.7.1926 Berna, rif., di Berna. Figlio di Carl Eduard, proprietario di una tenuta in Brasile, e di Cäcilia Brunner. Anna, figlia di Egbert Friedrich von Mülinen. Svolse un apprendistato presso l'architetto Gottlieb Hebler e lavorò come scalpellino al cantiere della collegiata di Berna. Dopo il Politecnico a Stoccarda (1869-70) compì estesi viaggi in Germania e Italia. Dal 1872 fu attivo quale architetto a Berna (azienda fed. d'armamento, caserma, ospedale Jenner, edifici abitativi) e autore di testi di storia culturale, spesso illustrati di proprio pugno. Membro del consiglio patriziale, fu direttore del vecchio Museo storico (1881-94) e architetto esecutore del progetto vincitore per il nuovo Museo storico (1892-96). Fece inoltre parte della commissione fed. dei monumenti storici (1924-26) e fu insignito del dottorato h.c. dell'Univ. di Berna (1917). R., che si interessò principalmente alla storia culturale bernese, realizzò numerosi edifici in stile storicista.

Riferimenti bibliografici

  • Architektenlex., 449 sg.
Link
Altri link
SIKART
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 22.7.1849 ✝︎ 12.7.1926