de fr it

Hans CasparRordorf

17.8.1773 Zurigo, 23.4.1843 Zurigo, rif., di Zurigo. Figlio di Caspar, sarto e messo cittadino, e di Anna Catharina Feer, di Flaach. 1) (1797) Susanna Schik; 2) (1814) Verena Krauer. Svolse una formazione pratica di veterinario. Dopo un esame di chirurgia e ostetricia (1805), lavorò a Zurigo, dove si impegnò per la creazione di un ist. di anatomia animale. Nel 1810 diede avvio a una collezione di scheletri e crani. Nel 1811 fu condannato a una pena detentiva per un aborto e gli venne ritirata la licenza. Chirurgo a Mollis (1812), soggiornò poi in Italia. Fu impagliatore (dal 1822) e preparatore (1826-30) al Museo di storia naturale di Berna. Di nuovo chirurgo a Zurigo (1830), nel 1835 venne condannato per falsificazione di diploma ed esercizio illegale della professione. Le sue collezioni e la sua opera Der Schweizer-Jäger (1836) rappresentarono una base importante per lo studio della fauna sviz. Fu autore di un resoconto sulla sua spedizione nella regione della Jungfrau (1828); l'escursione e il rilievo realizzato in quell'occasione sono considerate imprese pionieristiche dell'alpinismo.

Riferimenti bibliografici

  • A. Lechner, H. C. Rordorf (Rohrdorf) aus Zürich und Gottlieb Studer in Bern, 1915
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF