de fr it

ArnoldRossel

23.4.1844 Courtelary, 18.8.1913 Saignelégier, rif., di Prêles. Figlio di Aimé (->). 1) (1874) Maria Amalia Carolina Weller, figlia di François; 2) (1884) Pauline Gut, nata Zender, vedova di Jean. Studiò chimica al Politecnico fed. di Zurigo (1864-67), a Lipsia e a Stoccarda, conseguendo il dottorato all'Univ. di Zurigo (1868). Capo del laboratorio di chimica agraria (dal 1874) della scuola agraria di Rütti (com. di Zollikofen), fu insegnante alla scuola tecnica superiore di Winterthur (dal 1875), professore ordinario di chimica inorganica all'Univ. di Berna (1890-96; decano 1892-93), direttore della fabbrica di carburo di Attisholz e ispettore delle fabbriche di questo ramo in Svizzera (dal 1896). Fu deputato radicale al Gran Consiglio bernese (1871-72 e 1903-13). Si distinse per il suo lavoro di divulgazione scientifica e per l'applicazione pratica di scoperte chimiche in campo agricolo e viticolo e il loro sfruttamento industriale. Promotore della funicolare Ligerz-Prêles, si occupò pure dalla bonifica del Grosses Moos.

Riferimenti bibliografici

  • ASESN, 96, 1913, 76-89 (con elenco delle op.)
  • R. Feller, Die Universität Bern, 1834-1934, 1935, 423 sg.
  • Die Dozenten der bernischen Hochschule, 1984, 167
Link
Controllo di autorità
GND