de fr it

Karl PaulTäuber

4.12.1867 Basilea, 16.2.1948 Zurigo, rif., di Winterthur. Figlio di Karl, tappezziere, e di Anna Rosine Mundwiler. Emilie Amsler, figlia di Werner. Dopo un apprendistato di meccanico di precisione presso Matthias Hipp a Neuchâtel, studiò elettrotecnica presso la scuola tecnica superiore di Winterthur e il Politecnico fed. e l'Univ. di Zurigo. Fu ingegnere capo presso la Maschinenfabrik Oerlikon (1889-1911). Socio (dal 1911) della fabbrica di strumenti di misurazione elettrici Trüb, Fierz & Co a Hombrechtikon (dal 1919 a Zurigo), presiedette il consiglio di amministrazione della Trüb, Täuber & Co AG (1933-47). Fu la forza trainante nello sviluppo di numerosi strumenti di misurazione scientifica e tecnica, tra cui sismografi, oscillografi, tubi per diffrazione elettronica, diffrattografi a raggio elettronico e microscopi elettronici. Deputato radicale al Gran Consiglio zurighese (1921-29), fu pres. dell'Ass. sviz. degli elettrotecnici (1908-12). Nel 1937 venne insignito del dottorato h.c. dell'Univ. di Berna.

Riferimenti bibliografici

  • Schweizerische technische Zeitschrift, 45, 1948, 246 sg.
  • ASESN, 128, 1948, 377-379
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF