de fr it

JeanTrembley

13.1.1674 Ginevra, 16.12.1745 Ginevra, rif., di Ginevra. Figlio di Michel (->). (1699) Anne, figlia di Jean-Antoine Lullin. Dopo gli studi di filosofia a Ginevra (1689-92) e di filosofia e poi diritto a Basilea (1692-94), fu ufficiale al servizio dell'Olanda (1694-97). A Ginevra fu membro del Consiglio dei Duecento (1698), uditore (1703), segr. della Camera dei conti (1713), membro del Consiglio dei Sessanta (1717), poi del Piccolo Consiglio (1718), tesoriere generale (1722-25) e tre volte syndic tra il 1726 e il 1734. Nel 1712 comandò i 300 uomini del contingente ginevrino nella seconda guerra di Villmergen. Syndic della guardia (1734), fu ritenuto il principale responsabile dell'affare del Tamponnement e destituito e bandito lo stesso anno. Tornato dall'esilio di Morges (1738), fu riabilitato, ma non reintegrato nelle sue cariche.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo Trembley presso BGE
  • P.-F. Geisendorf, Les Trembley de Genève, de 1552 à 1846, 1970, 157-196
  • J. Sautier, La Médiation de 1737-1738, tesi dottorato Parigi, 2 voll., 1979
  • Livre du Recteur, 6, 58 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF