de fr it

Johann JakobUlrich

23.10.1683 Zurigo, 25.5.1731 Zurigo, rif., di Zurigo. Figlio di Hans Jakob, conciatore, e di Barbara Fries. Pronipote di Johann Jakob (->). Maria Orell, figlia di Ludwig, commerciante. Dopo la consacrazione (1702), compì viaggi di studio a Brema, in Olanda e Francia. Pastore nella chiesa dell'antico convento di Oetenbach (1706), fu professore di etica (1710) e diritto naturale (1724) al Carolinum di Zurigo; nel 1728 lasciò l'incarico di pastore. Predicatore noto oltre i confini sviz., sostenne un pietismo moderato. Numerose delle sue prediche furono stampate. Pubblicò inoltre in ted. e lat. la Miscellanea Tigurina (1721-24), una raccolta di storia ecclesiastica in tre volumi.

Riferimenti bibliografici

  • Historia Jesu Nazareni a Judaeis blaspheme corrupta, 1708
  • Die Herrlichkeit Jesu Christi […], 1709
  • G. R. Zimmermann, Die Zürcher Kirche von der Reformation bis zum dritten Reformationsjubilaeum (1519-1819) [...], 1878, 267-270
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 23.10.1683 ✝︎ 25.5.1731
Classificazione
Religione (protestantesimo)

Suggerimento di citazione

Jürgen Seidel, J.: "Ulrich, Johann Jakob", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 09.05.2011(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/046379/2011-05-09/, consultato il 23.01.2021.