de fr it

LeonhardHospinian

ca. 1505 (Leonhard Wirth) Stammheim, nel 1564 probabilmente a Berna, rif., dal 1542 di Basilea. Figlio di Hans Wirth, luogotenente del balivo di Stammheim. 1) (1525) Katharina Koch; 2) (1541) Anna Meyer zum Hirzen, vedova di Valentin Curio. Studiò teol. fra altro a Vienna, Zurigo e Wittenberg. Pensionante presso Ulrich Zwingli, fu professore di lat. all'Univ. di Basilea (1537) e insegnante di lat. a Riquewihr (Alsazia) e Brugg (fino al 1548). La Biblioteca della città di Berna custodisce 244 volumi della sua raccolta, donati dal genero Johannes Fädminger nel 1586.

Riferimenti bibliografici

  • G. Stamm, «Die Sammlung eines Basler Bibliophilen aus dem 16. Jahrhundert in der Stadt- und Universitätsbibliothek Bern», in Librarium, 3, 1971, 23-39
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Leonhard Wirth (nome alla nascita)
Dati biografici ∗︎ ca. 1505 ✝︎ nel 1564