de fr it

JosefKoetschet

14.2.1830 Grellingen, 22.7.1898 Sarajevo, catt., di Delémont. Figlio di Joseph, ispettore fiscale e sindaco, e di Madeleine Kaiser, di Grellingen. Marie Ergelie Giustiniani, figlia di Ascanii, di Chio (Grecia). Durante gli studi di medicina a Berna, nel 1851 fu punito in quanto sostenitore dei radicali. Proseguì la formazione a Heidelberg, Vienna e Parigi, conseguendo il dottorato a Berna (1855). Compì il servizio militare nell'esercito turco, divenendo medico personale e segr. di Omar Pascià, capo dell'esercito ottomano e uomo di Stato. Dal 1863 fu medico della città e della polizia di Sarajevo, nonché segr., interprete e influente consigliere del governatore generale turco in Bosnia. Fu attivo come medico anche sotto il dominio austro-ungherese (dal 1878).

Riferimenti bibliografici

  • Osman Pascha, der letzte grosse Wesier Bosniens, und seine Nachfolger, 1909
  • APatr Delémont presso ARCJ
  • Z. Levental, «J. Koetschet - ein Schweizer in ärztlichen und diplomatischen Diensten der Türkei», in Gesnerus, 35, 1978, 79-86
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 14.2.1830 ✝︎ 22.7.1898