de fr it

DavidNüscheler

20.8.1792 Zurigo, 17.4.1871 Zurigo, rif., di Zurigo. Figlio di Johann Conrad, commerciante e membro del Gran Consiglio, e di Anna Cleophea Ott. (1823) Ursula Cramer, figlia di Hans Conrad, commerciante. Frequentò la scuola lat., il Collegium humanitatis, l'Ist. politico e un corso di matematica e di architettura militare. Fu in seguito attivo come commerciante di cotone. Ufficiale di Stato maggiore generale dal 1815, frequentò un corso del genio a Thun (1819) e divenne ufficiale istruttore (1819-24), maggiore (1829) e tenente colonnello (1831). Fece parte del municipio di Zurigo (responsabile delle costruzioni, 1829-37) e del Gran Consiglio zurighese (1830-34, 1839-45 e 1859-66). Ultraconservatore, nel 1832 rassegnò le sue dimissioni dall'esercito, poiché si rifiutava di giurare fedeltà alla Costituzione cant. Nel 1845 e nel 1846 elaborò per conto del Sonderbund dei piani di difesa contro le spedizioni dei Corpi franchi. Rif. osservante, considerava i catt. un baluardo contro il liberalismo e il radicalismo. Attivo anche come storico (militare) e pubblicista, fu segr. della Soc. matematica militare di Zurigo (1818-71) e membro della Soc. generale sviz. di storia.

Riferimenti bibliografici

  • U. Merhart von Bernegg, D. Nüscheler (1792-1871), Kämpfer wider seine Zeit, 1951
  • L'Etat major, 3, 132
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 20.8.1792 ✝︎ 17.4.1871

Suggerimento di citazione

Feller-Vest, Veronika: "Nüscheler, David", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 01.09.2008(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/046490/2008-09-01/, consultato il 21.10.2020.