de fr it

Carlo II diBrunswick

30.10.1804 Brunswick (Bassa Sassonia), 18.8.1873 Ginevra, figlio di Federico Guglielmo, duca di Brunswick, e di Maria Elisabetta, duchessa del Baden. Celibe. Nel 1830, dopo i moti provocati dal suo governo assolutista, B. perse il trono del ducato di Brunswick a favore di Guglielmo, suo fratello. Da allora condusse una vita da aristocratico ozioso e agiato a Parigi e a Londra, prima di stabilirsi a Ginevra (1870). Alla sua morte lasciò in eredita alla città di Ginevra tutto il suo patrimonio, cioè ca. 22 milioni di franchi d'oro, a condizione che in suo onore venisse costruito un mausoleo sulla Place des Alpes. Questa somma colossale permise al com. di Ginevra di riassorbire il suo debito e di costruire numerose opere di pubblica utilità: teatro, macello, scuole, ecc. La fam. di Civry intentò diversi processi a causa di questa eredità; una dei suoi membri, in effetti, pretendeva di essere la figlia naturale del duca.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso BPUG
  • T. Dénes, Charles II, duc de Brunswick et Genève, 1973
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 30.10.1804 ✝︎ 18.8.1873

Suggerimento di citazione

Barrelet, Jacques: "Brunswick, Carlo II di", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 07.01.2003(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/046495/2003-01-07/, consultato il 18.10.2020.