de fr it

MauriceBorel

26.3.1860 Neuchâtel, 15.5.1926 rif., di Neuchâtel. Figlio di Auguste, negoziante, e di Adèle-Sophie Blakeway. Fratellastro di Antoine (->) e di Alfred (->). Bertha Maria Reinhardt, figlia di Jakob-Ulrich, pittore, di Winterthur. Frequentò la scuola tecnica a Winterthur. Negli anni 1880 fu cartografo a Parigi. Ritornato in Svizzera all'inizio del XX sec., diresse con Charles Knapp e Victor Attinger la pubblicazione del Dictionnaire géographique de la Suisse (1902-10). Appassionato di archeologia, scoprì à Bevaix con il fratello Adolphe (1839-1898) una piroga dell'età del Bronzo, conservata al Museo cant. di archeologia di Neuchâtel. Presiedette inoltre la commissione degli scavi di La Tène, diretti da Paul Vouga (1912-22).

Riferimenti bibliografici

  • AA. VV., «La saga des Borel», in Nouvelle revue neuchâteloise, n. 48, 1995, 27 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 26.3.1860 ✝︎ 15.5.1926

Suggerimento di citazione

Wasserfallen, Antoine: "Borel, Maurice", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 14.01.2003(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/046677/2003-01-14/, consultato il 05.12.2020.