de fr it

AndréGladès

25.11.1867 (Marie-Nancy Vuille) Neuchâtel, 31.1.1906 Ginevra, rif., di La Sagne e Valangin. Figlia di Louis, birraio, e di Adèle Ladé. Discendente di una fam. agiata. Nubile. Dopo le scuole secondarie a Ginevra e soggiorni in Germania e poi in Inghilterra e Italia, nel 1886 seguì i corsi di Edouard Rod all'Univ. di Ginevra ed ebbe con lui relazioni privilegiate. Nel 1893 si stabilì a Parigi con suo padre, ritrovandovi Rod, che la sostenne nella sua attività letteraria. Autrice di tre romanzi (Au gré des choses, 1895; Résistance, 1898; Le stérile sacrifice, 1901), volse in franc. opere di Antonio Fogazzaro. Dopo la morte di G., Rod pubblicò e scrisse la prefazione di Florence Monneroy, raccolta di novelle apparse in diverse riviste. Le eroine di G. sono donne della buona società che si rassegnano a vedere la propria felicità cadere vittima delle convenzioni sociali.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo Edouard Rod presso BPUN
  • Anthologie de la littérature neuchâteloise: 1848-1998, 1998, 67 sg.
  • Biogr.NE, 3, 128-134
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Marie-Nancy Vuille (nome alla nascita)
Dati biografici ∗︎ 25.11.1867 ✝︎ 31.1.1906

Suggerimento di citazione

Zaslawsky, Sandrine: "Gladès, André", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 21.11.2005(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/046689/2005-11-21/, consultato il 21.04.2021.