de fr it

Aubert JosephParent

13.12.1753 Cambrai, 27.11.1835 Valenciennes. Si formò a Roma e a Parigi, dove dal 1784 fu attivo come architetto, disegnatore, scultore e intagliatore di magistrali rilievi in legno di tiglio, tra l'altro al servizio di Luigi XVI. Nel 1792 emigrò in Svizzera e compì viaggi a Berlino e San Pietroburgo. In seguito soggiornò a Basilea (1793-94, 1801 e 1803) e su incarico di Johann Rudolf Forcart effettuò scavi archeologici ad Augusta Raurica. Trasferì i reperti romani a Basilea nel giardino paesaggistico di Forcart, creato da lui stesso. Nel 1795 e 1804-05 realizzò a Neuchâtel il busto in marmo di David de Pury. Dal 1805 al 1811 fu architetto cant. a Soletta e direttore di una scuola di disegno nell'antica residenza degli ambasciatori franc. Fu autore di rapporti riccamente illustrati sulle antichità di Augst e della Svizzera. Nel 1813 tornò a Valenciennes, dove fu attivo come architetto e professore all'Acc.

Riferimenti bibliografici

  • A. Nagel, «Aux amateurs de la nature et de l'art», in Das Haus zum Kirschgarten und die Anfänge des Klassizismus in Basel, a cura di B. von Roda, B. Schubiger, 1995, 169-184
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 13.12.1753 ✝︎ 27.11.1835