de fr it

EdmondKaiser

2.1.1914 Parigi, 4.3.2000 Coimbatore (India), isr., cittadino franc., dal 1960 di Mathod e dal 1972 di Losanna. Figlio di Maure, rappresentante, e di Louise Chostmann, risposatasi con Armand K. (1931), commerciante a Losanna e zio di K. 1) Elisabeth Burnod, figlia di Félix, maestro elementare; 2) Lucienne Reymond (1969), cantante, figlia di Samuel. Dopo una formazione come impiegato d'ufficio compì un soggiorno linguistico in Germania (1932-33). Inviato al fronte nel 1940, entrò in seguito nella Resistenza (1943-45). Accusato di tradimento durante l'occupazione ted. della Francia, fu imprigionato per un mese; venne assolto nel 1947. Nel 1948 si stabilì a Losanna con la fam. La morte accidentale di suo figlio all'età di due anni (1941), le ingiustizie vissute e la sensibilità nei confronti dell'infanzia sofferente lo indussero a passare all'azione e a fondare Terre des hommes (1960), in difesa dei bambini vittime della fame e dello sfruttamento, e l'org. Sentinelle (1980), dedita alla lotta contro le mutilazioni sessuali e la prostituzione infantile oltre che al soccorso dei bambini affetti da stomatite cancrenosa. K., che fu anche poeta e scrittore, pubblicò Mémorial d'une poupée (1951, 19852) e La marche aux enfants (1979, 19892).

Riferimenti bibliografici

  • Plans-fixes, [film], 1980
  • C. Gallaz, Entretiens avec E. Kaiser, 1998
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 2.1.1914 ✝︎ 4.3.2000

Suggerimento di citazione

Taric Zumsteg, Fabienne: "Kaiser, Edmond", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 28.03.2012(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/046802/2012-03-28/, consultato il 09.05.2021.