de fr it

JeanQuartenoud

25.7.1859 Matran, 23.7.1938 Friburgo, catt., di Treyvaux. Figlio di Jacques Louis Charles, operaio agricolo, e di Marie Grosset. A Friburgo, dopo il collegio Saint-Michel (1871-79), entrò nel seminario maggiore (1879), incoraggiato dal cugino Joseph Schorderet. Ordinato sacerdote nel 1883, fu attivo parallelamente in ambito ecclesiastico, pedagogico e giornalistico. Fu vicario a Châtel-Saint-Denis (1883), coadiutore a Friburgo (1884), canonico (1894) e poi prevosto (1925-38) della cattedrale di S. Nicola a Friburgo; fu inoltre direttore della scuola secondaria femminile della città (1889-1922, oggi ciclo di orientamento di Jolimont) e ispettore scolastico (1898) nonché giornalista e poi caporedattore presso il quotidiano La Liberté (1906-38). Fu insignito del titolo di cavaliere della Legion d'onore (1936) e del dottorato h.c. dell'Univ. di Friburgo (1937).

Riferimenti bibliografici

  • AA. VV., Jolimont 1849-1999, 1999
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Bernard Gasser: "Quartenoud, Jean", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 19.08.2009(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/046858/2009-08-19/, consultato il 26.11.2022.