de fr it

JuliusMaggi

9.10.1846 Frauenfeld, 19.10.1912 Küsnacht (ZH), rif., fino al 1871 di Affoltern bei Zürich (oggi com. Zurigo), dal 1870 di Kemptthal (com. Lindau). Figlio di Michael, cittadino italiano immigrato a Zurigo, che nel 1839 acquistò un mulino (Neumühle) a Frauenfeld e nel 1861 una fucina a Kemptthal. 1) Nina Gyr; 2) Louise Müller, figlia di Alois, pastore rif. Dopo un breve apprendistato di commercio nella casa di commercio Gerôme Stehelin a Basilea, fu vicedirettore di un'azienda molitoria sviz. a Budapest (1867-69). Nel 1869 rilevò la fucina del padre e nel 1872 fondò la ditta J. Maggi & Cie, attiva nella molitura e nel commercio di farina. La crisi che investì l'industria molitoria negli anni 1880-90 lo spinse a porre sul mercato legumi, minestre in polvere e il condimento Maggi, lanciando così il marchio Maggi. Trasferitosi a Parigi dopo l'Esposizione universale del 1900, vi avviò un'azienda per la distribuzione di latte genuino alla popolazione cittadina. Fu tra i fondatori della borsa dei cereali sviz. di Zurigo (1874) e fece parte della direzione della Soc. dei commercianti di Zurigo e del comitato dell'Unione sviz. del commercio e dell'industria (1881-90). Fu deputato al Gran Consiglio zurighese (1881-84). Si impegnò molto per un miglioramento dell'alimentazione delle classi popolari.

Riferimenti bibliografici

  • Archivio storico Nestlé, Vevey
  • Maggi-Chronik, 1, ms., 1942 (presso Archivio storico Nestlé, Vevey)
  • H. R. Schmid, J. Maggi, 1946
  • M. Pivot, J.-P. Morel, Maggi et la magie du bouillon kub, 2002
  • A. Capus, Patriarchen, 2006, 51-67
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 9.10.1846 ✝︎ 19.10.1912
Classificazione
Economia e mestieri