de fr it

KunigundeFehr

ca. 1574, 1633, catt., di una fam. rappresentata nel Piccolo Consiglio di Lucerna. Attestata attorno al 1595 quale monaca cistercense nell'abbazia imperiale di Rottenmünster, presso Rottweil (cittadina alleata dei Conf.), fu eletta badessa nel 1612 (benedizione nel 1615). Nel 1629 fece coniare una moneta d'oro (Gnadenpfennig). Abile amministratrice della propria abbazia nonostante l'inizio della guerra dei Trent'anni, riuscì a difendere i diritti ad essa legati dalle intromissioni della vicina città imperiale di Rottweil.

Riferimenti bibliografici

  • M. Reichenmiller, Das ehemalige Reichsstift und Zisterziensernonnenkloster Rottenmünster, 1964, 185
Scheda informativa
Variante/i
Kunigunde Feer
Dati biografici ∗︎ ca. 1574 ✝︎ 1633