de fr it

HansBellmann

25.9.1911 Turgi, 26.10.1990 Wiggwil (com. Beinwil), rif., cittadino ted. fino al 1936, dal 1939 di Gebenstorf. Figlio di Georg Albin, galvanizzatore di Dresda, e di Maria Katharina Eckhardt. Rosmarie Rüeger. Dopo un apprendistato come disegnatore edile a Baden, studiò ai Bauhaus di Dessau e Berlino (1931-33), conseguendo il relativo diploma nel 1933. Rientrato in Svizzera nel 1934, collaborò con la ditta Wohnbedarf AG di Zurigo (1934-38) e in seguito lavorò presso vari studi di architettura a Zurigo, Lugano e Berna (1939-45), prima di mettersi in proprio quale architetto e designer. Consulente di design per la Thermo AG di Schwanden (GL) e la Homoplax di Fideris, insegnò presso la scuola di arte applicata di Zurigo (1948-55); fu professore invitato all'Univ. di design di Ulma (1953-54) e all'Univ. di Washington (Seattle, Stati Uniti; 1964-65), nonché insegnante alla scuola professionale di Basilea (1958-59). Partecipò a esposizioni intern. e fu insignito di numerosi premi "Die gute Form", tra l'altro per la sedia Einpunkt (1952) e il lavabo Carina (1953).

Riferimenti bibliografici

  • H. Bellmann, cat. mostra Basilea, 1991
  • Architektenlex., 47
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF