de fr it

AndréEvalet

21.7.1908 Addis Abeba, 11.12.2002 Ginevra, rif., di La Heutte. Figlio di Edouard, orologiaio, e di Jeanne Roth. (1940) Edith Haertel, cittadina ted., figlia di Carl, architetto. Frequentò le scuole ad Addis Abeba presso le suore. Nel 1921 tornò a Bienne per terminare gli studi secondari. In seguito conseguì il diploma di architetto alla scuola tecnica superiore. Nel 1929 ritornò in Etiopia, dove lavorò nella segheria di suo padre. Ricoprì diverse funzioni amministrative e umanitarie: fu console onorario sviz. presso la legazione it., delegato del Comitato intern. della Croce Rossa per l'evacuazione dei prigionieri di guerra it. (1941-43), assistente del Corpo sviz. di aiuto in caso di catastrofe. Fu segr. della Chiesa rif. della colonia europea di Addis Abeba e prese parte alla traduzione dal franc. in amarico della Costituzione eritrea. Tornato in Svizzera nel 1983, risiedette a Ginevra fino alla morte.

Riferimenti bibliografici

  • M. Fontolliet Honoré (a cura di), De Ménélik à Mengistu: un Suisse en Ethiopie, 1999
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 21.7.1908 ✝︎ 11.12.2002