de fr it

AlbertGross

11.5.1904 Losanna, 30.7.1975 Lorient (Bretagna), catt., di Martigny-Bourg. Figlio di Henri, impiegato delle ferrovie, e di Anne Marguerite Von der Weid. Entrato in seminario a Friburgo (1930), nel 1934 fu ordinato sacerdote a Losanna. Fu segr. e direttore del pensionato di Saint-Justin a Friburgo, fondato dal canonico Charrière. Su richiesta del vescovo Marius Besson, nel febbraio 1942 assunse l'incarico di cappellano del campo d'internamento per ebrei a Gurs (Bassi Pirenei), dove aiutò numerosi detenuti a fuggire; minacciato di arresto, nel 1943 rientrò in Svizzera. Divenne parroco di Hauteville (1943), di Moudon (1948), parroco rettore di Lucens (1963) e cappellano a Maules (1973). Fu vittima di un incidente automobilistico in Bretagna. Lo Yad Vashem a Gerusalemme gli conferì la medaglia postuma di Giusto tra le nazioni (1989).

Riferimenti bibliografici

  • R. Fivaz-Silberman, «Un prêtre suisse contre le pouvoir de Vichy», in Traverse, 2000, n. 3, 90-99
  • V. Conzemius, Schweizer Katholizismus 1933-1945, 2001
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 11.5.1904 ✝︎ 30.7.1975