de fr it

GerhardHuber

4.9.1923 Basilea, 4.11.2007, rif., di Basilea e Oberkulm. Figlio di Adolf, cassiere di banca, e di Emma Gertsch. (1948) Elfriede Abrahamowicz (->). Studiò diritto, psicologia e sociologia a Basilea e Ginevra (1942-47), conseguendo i dottorati in diritto (1947) e lettere (1950) e l'abilitazione (1950) all'Univ. di Basilea. Professore ordinario di filosofia e pedagogia al Politecnico fed. di Zurigo (1956-90), nel 1967 divenne membro dell'Ist. intern. di filosofia di Parigi, di cui fu anche vicepres. (1994-97). La sua attività di ricerca riguardò la storia della filosofia (soprattutto greca), la metafisica, la teoria della conoscenza, l'etica e l'analisi filosofica del mondo contemporaneo (Gegenwärtigkeit der Philosophie, 1975). Attivo anche nell'ambito della politica della ricerca e univ. quale vicepres. (1973-78) e pres. (1978-82) del Consiglio sviz. della scienza, la sua opera Eidos und Existenz (1995) è considerata un classico della filosofia contemporanea.

Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 4.9.1923 ✝︎ 4.11.2007