de fr it

Toulo deGraffenried

Toulo de Graffenried al volante della sua Maserati 4CLT 48 durante il gran premio di Gran Bretagna a Silverstone del 14.5.1949 © KEYSTONE.
Toulo de Graffenried al volante della sua Maserati 4CLT 48 durante il gran premio di Gran Bretagna a Silverstone del 14.5.1949 © KEYSTONE. […]

18.5.1914 Parigi,20.1.2007 Lonay, catt., di Berna. Figlio del barone Léo, ufficiale di cavalleria, e di Irma Stern, di New York. Elsa Tacchini, figlia di Alfred, di Friburgo. Studiò a Friburgo e all'Ist. Le Rosey di Rolle (1929-32). Pilota automobilistico, iniziò la carriera nel 1936 alla Mille Miglia; vinse cinque gran premi, tra cui quello del Bremgarten a Berna (1939) e di Gran Bretagna (1949) al volante di una Maserati. Tra il 1950 e il 1956 partecipò al campionato mondiale di formula uno, disputando 22 gran premi (17 su Maserati, cinque su Alfa Romeo) e conquistando nove punti. Ritiratosi dalle competizioni, divenne consulente in relazioni pubbliche presso la Philip Morris e rappresentante per l'Alfa Romeo e la Ferrari. Fu membro fondatore (1962) e pres. (1980-2002, in seguito onorario) dell'ass. intern. che riunisce gli ex-piloti di formula uno.

Riferimenti bibliografici

  • Le Matin, 15.5.1994
  • Revue automobile, 20, 2004
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Emmanuel de Graffenried (nome alla nascita)
Dati biografici ∗︎ 18.5.1914 ✝︎ 20.1.2007
Classificazione
Sport / Sportivi
Sport

Suggerimento di citazione

Anelli, Boris: "Graffenried, Toulo de", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 16.06.2008(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/047813/2008-06-16/, consultato il 28.10.2021.