de fr it

Johann ConradEschervom Luchs

31.1.1761 Baden, 3.5.1833 probabilmente a Zurigo, rif., di Zurigo. Figlio di Johann Heinrich, Consigliere, e di Dorothea Ott. (1785) Anna von Muralt, figlia di Conrad, capitano di cavalleria. Fu cancelliere del Consiglio della sanità di Zurigo (1782), sostituto Consigliere (1783), primo sostituto Consigliere e segr. di legazione (1785), vicecancelliere (1787) e cancelliere (1794). Membro della Camera amministrativa del cant. Zurigo dal 1798 al 1802 (pres. nel 1801-02 ) e del Gran Consiglio elvetico nel 1799, E. in seguito fece parte dell'assemblea di notabili incaricata di elaborare la nuova Costituzione elvetica. Fu borgomastro del cant. Zurigo (1803-14), commissario generale della Conf. nell'antico principato vescovile di Basilea (1815), più volte delegato alla Dieta (1805, 1811, 1817, 1820) nonché inviato straordinario della Svizzera alla corte del granducato del Baden a Karlsruhe (1818). Nel 1815 Berna insieme alla cittadinanza gli concesse il diritto di accedere alle alte cariche di governo.

Riferimenti bibliografici

  • G. von Escher, Genealogie der Familie Escher vom Luchs, ms., s.d. (presso StAZ)
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 31.1.1761 ✝︎ 3.5.1833

Suggerimento di citazione

Hürlimann, Katja: "Escher, Johann Conrad (vom Luchs)", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 04.11.2004(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/047822/2004-11-04/, consultato il 07.03.2021.