de fr it

Elveziasocietà di mutuo soccorso

La Soc. sviz. di mutuo soccorso Elvezia fu fondata il 10.12.1899 a Zurigo, soprattutto da membri insoddisfatti dell'Allgemeine Schweizerische Krankenkasse. Il 28.10.1900 fu iscritta nel registro di commercio come soc. cooperativa (Casse malati); fu trasformata in ass. nel 1954. Fin dall'inizio l'Elvezia non conobbe restrizioni geografiche, professionali o simili, fu aperta a entrambi i sessi, concesse piena libertà di spostamento e si mantenne neutrale sul piano politico e confessionale, soddisfacendo così in anticipo le condizioni che portarono, nel 1914, al suo riconoscimento in base alla legge sull'assicurazione contro le malattie e gli infortuni. Le prestazioni iniziali comprendevano soltanto indennità giornaliere; solo nel 1922 si estesero alle cure dei malati (spese mediche e farmaceutiche) e nel 1949 alle rette ospedaliere. Se nel 1900 i membri dell'Elvezia erano 1627, soglie numeriche significative furono raggiunte e superate nel 1904 (10'063 assicurati), nel 1928 (114'324), nel 1955 (502'542) e nel 1971 (1'034'624). Dopo il culmine del 1991 (1'427'443), seguì un calo fino al 1996 (1'136'159). Ben presto si diffuse anche in Svizzera franc. (a Friburgo dal 1903, a Losanna dal 1904) e nella Svizzera it. (a Bellinzona dal 1906); già alla fine del decennio 1920-30 l'Elvezia era la più grande cassa malati del Paese. Dalla sua fusione con l'Artisana (molto più piccola, e in difficoltà finanziarie a causa di una strategia espansionistica fallimentare) è nata l'Helsana Assicurazioni SA (1.1.1997), prima cassa malati che ha la forma giur. di una soc. per azioni; nel 2005 contava 1,8 milioni di assicurati.

Riferimenti bibliografici

  • Schweizerische Krankenkasse Helvetia, 1900-1950, 1950
Scheda informativa
Contesto Helsana