de fr it

WalterKäslin

8.12.1919 Beckenried, 23.12.1998 Stans, catt., di Beckenried. Figlio di Alois, massaggiatore, e di Ida Maria Katharina Loser. (1952) Silvia Elisabeth Achermann, figlia di Arnold Wilhelm, maestro elementare. Dopo la scuola elementare a Montreux e Beckenried, la secondaria a Beckenried e Zugo e la magistrale a Rickenbach (SZ), si formò come orientatore professionale. Insegnante a Ennetbürgen (1942-45), Stans (1946-52) e, fino al pensionamento, a Beckenried, fu anche orientatore professionale del cant. Nidvaldo (1950-70). Fu autore di rappresentazioni scolastiche, Festspiele, drammi radiofonici, poesie, testi di canzoni e racconti in dialetto nidvaldese. Interessato al folclore, nei suoi racconti affrontò spec. temi legati alla cultura popolare e alla storia, mentre nelle sue poesie esercitò spesso una critica ironica della sua epoca. Molti dei suoi versi sono stati musicati, ad esempio dal cantautore Urs Zumbühl.

Riferimenti bibliografici

  • Chäslichruid, [1973]
  • Di root Eysepaan, [1984]
  • Häiterluft Timmerfeen, 1995
  • Kosch, Deutsches Literatur-Lex., 8, 790
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 8.12.1919 ✝︎ 23.12.1998

Suggerimento di citazione

Schmid, Christian: "Käslin, Walter", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 17.01.2006(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/047982/2006-01-17/, consultato il 27.11.2020.