de fr it

MartinWinterhalter

4.5.1889 Sankt Fiden (oggi com. San Gallo), 22.7.1961 Kreuzlingen, catt., di Tablat (oggi com. San Gallo). Figlio di Eduard Josef, commerciante, e di Elisabetha Juliana Röllin. 1) (1923) Emma Helena Pucklitzsch, figlia di Friedrich Albin; 2) (1942) Ingeborg Helga Thomson, figlia di Louis Detlef. Dopo la scuola abbaziale a Einsiedeln e la maturità presso la scuola privata Minerva a Zurigo, studiò diritto nelle Univ. di Heidelberg, Lipsia ed Erlangen, dove conseguì il dottorato (1920). Commerciante, già durante gli studi realizzò e smerciò cinti erniari. Nel 1923 acquisì un brevetto per cerniere lampo, che ottimizzò e fece produrre, con macchine di sua invenzione, sotto la marca Riri (acronimo di Rippe e Rille, ossia aletta e scanalatura). Aprì i primi stabilimenti a Halle an der Saale e Wuppertal-Barmen e, in seguito a dissidi giur. con le autorità ted., nel 1936 trasferì la produzione a Mendrisio; rilasciò inoltre licenze di fabbricazione in tutto il mondo. Nel 1951, avendo dilapidato il proprio patrimonio, fu ricoverato su iniziativa dei fratelli in una clinica psichiatrica, dove restò sino alla morte.

Riferimenti bibliografici

  • A. Baur, «Rippen, Rillen, Grillen», in NZZ Folio, 1998, n. 10, 26-32
  • S. Stahl, Der Reissverschlusskönig, 2011
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 4.5.1889 ✝︎ 22.7.1961
Classificazione
Economia e mestieri