de fr it

Werner von derSchulenburg

9.12.1881 Pinneberg (Holstein), 29.3.1958 Magliasina (com. Pura), prot., cittadino ted. Figlio di Hugo, ufficiale di carriera, poi funzionario, e di Elisabeth Richter. 1) (1909) Victoria Lutteroth; 2) (1921) Elisabeth Schaumann; 3) (1934) Marianne Wentzel; 4) (1951) Jsa Carsen-Iser. Ufficiale (1901-04), dopo essersi ferito studiò diritto, conseguendo il dottorato a Erlangen (1908), e storia dell'arte a Friburgo (dal 1912), ottenendo il dottorato (1914) e l'abilitazione (1915). Dal 1909 fu autore di romanzi storici e pièce teatrali di notevole successo e traduttore di opere dall'it. Ufficiale diplomatico della legazione ted. a Berna (1917-19), nel 1919 si trasferì in Ticino, dove visse come scrittore indipendente. Dal 1939 si impegnò come consulente dell'ambasciata ted. a Roma per gli scambi culturali tra Italia e Germania. Fu però anche attivo in seno al movimento ted. di resistenza, ragion per cui nel 1944 si diede alla clandestinità. Dal 1954 visse a Magliasina.

Riferimenti bibliografici

  • Kosch, Deutsches Literatur-Lex., 16, 521 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 9.12.1881 ✝︎ 29.3.1958