de fr it

ErnstRöthlisberger

20.11.1858 Burgdorf, 29.1.1926 Berna, riformato, di Trub. Figlio di Johann Röthlisberger, agente giuridico, e di Anna Maria nata Schneeberger. Ines Ancizar, cittadina colombiana. Studiò dapprima teologia (fino al 1881) e poi diritto, filosofia e storia all'Università di Berna. Professore di filosofia, storia e storia del diritto all'Università nazionale di Bogotá (1881-1885), dopo lo scoppio della rivoluzione colombiana tornò in Svizzera. Fu segretario e vicepresidente (1888-1921) e in seguito direttore (fino al 1926) degli Uffici internazionali riuniti per la protezione della proprietà intellettuale a Berna, lavorando parallelamente alla sua tesi di dottorato (dottore in diritto nel 1906). In qualità di direttore degli Uffici, dopo la fine della guerra promosse e diresse il primo congresso internazionale sulla proprietà intellettuale (1923). Fu inoltre professore straordinario all'Università di Berna (1912-1926). Nel 1910 fu insignito del dottorato honoris causa dell'Università di Berlino.

Riferimenti bibliografici

  • Röthlisberger, Ernst: El Dorado. Reise- und Kulturbilder aus dem südamerikanischen Columbien, 1898.
  • Röthlisberger, Ernst: Geistiges Eigentum und geistige Produktion in der Schweiz, 1898.
  • Der Bund, 30.1.1926; 29.1.1976.
  • Berner Woche, 6.3.1926.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 20.11.1858 ✝︎ 29.1.1926

Suggerimento di citazione

Brian Scherer, Sarah: "Röthlisberger, Ernst", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 20.08.2020(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/048290/2020-08-20/, consultato il 26.10.2020.