de fr it

ArthurMeier-Hayoz

2.6.1922 Zurigo, 24.6.2003 Meilen, rif., di Jonen, Langnau am Albis e Meilen. Figlio di Hans, tipografo, e di Berta Moser. (1948) Arlette Hayoz, figlia di Albin, capocarpentiere. Dopo le scuole a Langnau am Albis e Zurigo, studiò diritto a Berna e Zurigo, dove conseguì il dottorato (1947) e l'abilitazione (1951). Fu libero docente all'Univ. di Zurigo (dal 1951), professore straordinario a Magonza (1956) e, dal 1957 al 1985, professore ordinario di diritto delle obbligazioni, diritto commerciale e diritto civile a Zurigo (decano nel 1968-70). Rivestì inoltre la carica di giudice della Corte di cassazione (1959-88). Dal 1963 al 1992 pubblicò la serie Berner Kommentar sul diritto privato sviz.; dal 1971 al 1993 fu caporedattore della redazione ted. della Rivista di diritto sviz. Fu un perito e un esperto molto richiesto; universalista interessato alla tutela del diritto pubblico, mise in guardia contro un'acritica adozione della nuova dottrina giur. statunitense.

Riferimenti bibliografici

  • Der Richter als Gesetzgeber, 1951
  • P. Forstmoser et al. (a cura di), Rechtsanwendung in Theorie und Praxis, 1993, 95-101 (con elenco delle op.)
  • Schweizerische Juristen-Zeitung, 99, 2003, 390
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Arthur Meier (nome alla nascita)
Dati biografici ∗︎ 2.6.1922 ✝︎ 24.6.2003