it

Case coloniche

In generale il termine case coloniche designa le abitazioni destinate ai coloni o affittuari su un fondo appartenente ad altri. In ambito sviz. le case coloniche in senso proprio furono diffuse prevalentemente nel Sottoceneri, in particolare nel Mendrisiotto, dove fin nel XX sec. intere aziende agricole venivano affittate a fam. contadine: la casa colonica, qui designata con il termine di masseria, era un complesso in cui, oltre alle abitazioni di una o piò fam. di affittuari (massari), avevano posto anche stalle, magazzini e ripostigli. In senso meno stretto, il termine può assumere un'accezione vicina a quella di Lotto, per indicare una parcella con fabbricati.