de fr it

Christine vonHoiningen-Huene

21.7.1848 Coblenza (Renania), 21.1.1920 Zurigo, catt. Baronessa. Figlia di Anselm August, controllore delle miniere, e di Maria Longard. (1888) Otto Perthes, docente liceale a Bielefeld. Fra le prime opere di H., pubblicate anonime, figura una biografia di Amalie von Lasaulx, seguace della fede vecchio-catt. (1878). Nel 1881 Ignaz von Döllinger, storico della Chiesa, la incoraggiò a studiare la materia. Dopo il divorzio (1893), fu posta sotto tutela su richiesta della fam. (1895). Nel 1896 iniziò infine a studiare lettere (storia, storia del diritto ted. e storia della letteratura ted. e franc.), dapprima a Zurigo e dal 1898 a Berna (tra l'altro con i professori catt.-cristiani Eugène Michaud e Philipp Woker); conseguì il dottorato nel 1898. Compì ricerche genealogiche su fam. nobili sviz.

Riferimenti bibliografici

  • AFam von Hoyningen-Huene presso APriv, Schleswig
  • Fondo presso ZBZ
  • A. Berlis, «Zwischen Korsett und Zwangsjacke: Die Historikerin C. von Hoiningen-Huene (1848-1920)», in Schweizerische Zeitschrift für Religions- und Kulturgeschichte, 98, 2004, 99-117
  • A. Berlis, H. Huppertz (a cura di), «Ignaz von Döllinger - C. von Hoiningen-Huene, Briefwechsel 1881-1890», in Internationale Kirchliche Zeitschrift, 95, 2005, 95-143 (con elenco delle op.)
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 21.7.1848 ✝︎ 21.1.1920

Suggerimento di citazione

Berlis, Angela: "Hoiningen-Huene, Christine von", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 23.10.2007(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/048395/2007-10-23/, consultato il 30.11.2020.