de fr it

AnnaRothpletz-von Meiss

25.12.1786 (Anna) Zurigo, 14.3.1841 Brugg, rif., di Aarau. Figlia di Johann Friedrich Ludwig von Meiss, giudice permanente del tribunale cittadino (Stetrichter), e di Anna Magdalena Schinz. (1805) Johann Jakob Rothpletz, giurista e prefetto (Oberamtmann), figlio di Johann Jakob, scoltetto di Aarau, abiatico di Johann Jakob Rothpletz (->). Donna colta, con lo pseudonimo di Rosalie Müller pubblicò il romanzo epistolare Bilder des Lebens (due volumi, 1827) e la guida matrimoniale Pauline Selbach (1829). Autrice di successo di numerosi romanzi sull'amore e sul matrimonio, R. promosse l'ideale borghese della moglie e madre e considerò innaturale l'emancipazione della donna, come in Mnemosyne (un volume in tre parti, 1834-35).

Riferimenti bibliografici

  • BLAG, 642 sg.
  • D. Stump, «Anna Rothpletz, eine Brugger Erfolgsautorin», in Brugger Neujahrsblätter, 101, 1991, 135-147
  • AA. VV., Deutschsprachige Schriftstellerinnen in der Schweiz, 1700-1945, 1994, 178 (elenco delle op.)
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Anna von Meiss (nome alla nascita)
Rosalie Müller (pseudonimo)
Nanette Rothpletz (nome da coniugata)
Dati biografici ∗︎ 25.12.1786 ✝︎ 14.3.1841

Suggerimento di citazione

Redolfi, Silke: "Rothpletz-von Meiss, Anna", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 09.12.2011(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/048406/2011-12-09/, consultato il 21.10.2020.