de fr it

CarolineOlivier

1.10.1803 Aigle, 1.3.1879 Gryon, rif., di Eysins e La Sarraz. Figlia di Jean François Louis Ruchet, giudice al tribunale distr., e di Marianne Rossier. (1830) Juste O. (->). Ricevette un'istruzione privata. Influenzata dal Romanticismo, dal 1820 iniziò a scrivere i suoi primi versi. Collaboratrice regolare della Revue suisse, firmò i propri contributi con lo pseudonimo Charles Autigny. Nel 1838 pubblicò L'honneur de famille, seguito da un'antologia di Poésie chrétienne (1839) da cui emergono le sue convinzioni religiose; i coniugi O. facevano parte del movimento del Risveglio. O. condivise la vita intellettuale del marito; parte della corrispondenza di Charles Secrétan o di Charles-Augustin Sainte-Beuve era direttamente indirizzata a lei. Fino agli anni 1840-50 si dedicò all'attività letteraria (La campagne des Corps-Francs, 1845), abbandonata in seguito progressivamente per occuparsi dei figli e del marito, che sostenne finanziariamente a Parigi e dopo il loro ritorno in Svizzera.

Riferimenti bibliografici

  • C. Dallera, N. Lamamra, Du salon à l'usine, 2003, 41-58
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Charles Autigny (pseudonimo)
Caroline Olivier-Ruchet (nome da coniugata)
Marie Louise Caroline Ruchet (nome alla nascita)
Dati biografici ∗︎ 1.10.1803 ✝︎ 1.3.1879