de fr it

IrmaTschudi-Steiner

11.2.1912 Soletta, 27.10.2003 Basilea, catt., di Hersiwil, dal 1952 di Basilea e Schwanden (oggi com. Glarona Sud). Figlia di Emil Steiner, insegnante, e di Emilie Gubler. (1952) Hans Peter Tschudi (->). Dopo il liceo a Soletta studiò farmacia all'Univ. di Basilea (1933-36; esame di Stato nel 1936; dottorato in scienze naturali nel 1938) e medicina (esame di Stato nel 1947; dottorato nel 1949). Nel semestre invernale 1950/51 fu la prima donna a conseguire l'abilitazione presso la facoltà di scienze naturali dell'Univ. di Basilea. Dopo l'elezione del marito a Consigliere fed., fu libera docente (1961), poi professore straordinario di farmacologia speciale (1969-82) all'Univ. di Berna. Nelle sue ricerche e pubblicazioni studiò, tra l'altro, l'abuso di medicamenti e le interazioni tra farmaci. Nel 2003 instituì il premio Irma Tschudi, conferito ogni due anni per la migliore tesi di dottorato in farmacia scritta da una donna all' Univ. di Basilea.

Riferimenti bibliografici

  • B. Zurbriggen, "...Und speziell Damen wandten sich scharenweise dem pharmazeutischen Studium zu...". Zur Geschichte der Apothekerinnen in der Schweiz, 2000, 200-205.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Irma Steiner (nome alla nascita)
Irma Tschudi (nome da coniugata)
Dati biografici ∗︎ 11.2.1912 ✝︎ 27.10.2003