de fr it

Grand

Fam. cittadina di Losanna dal 1649, rif., originaria di Vullierens. Notabili facoltosi (nel 1722 costruirono una casa a Saint-François) e ufficiali del servizio mercenario - come Jean-François (1689-1774) e Paul Ferdinand (->) -, i G. fecero fortuna nel commercio e nel settore bancario con Georges (->) e Ferdinand (1726-1794). Assicuratori marittimi attivi a Losanna, Parigi e Amsterdam, nel 1776 i due fratelli ottennero l'esclusiva per il trasferimento dei crediti tra la Francia e il Congresso americano. I tre figli di Ferdinand furono banchieri. I G. si associarono e si unirono in matrimonio alle fam. Silvestre, Labhart (Labhardt), Hogguer e Delessert. Georges fu proprietario del castello di Esnon in Borgogna. Jean-François-Paul (1752-1829) acquistò nel 1794 la tenuta di Valency a Losanna, che nel 1870 passò per via matrimoniale agli Charrière de Sévery; suo fratello Daniel ereditò dal suocero Jacques Philippe Cannac Hauteville (com. Saint-Légier-la-Chiésaz), che diede il nome al ramo dei G. d'Hauteville, ancora proprietari del castello nel 2004.

Riferimenti bibliografici

  • H. Lüthy, La banque protestante en France, 2, 1961, spec. 335-342, 451-454, 612-619
  • MAS VD, 3, 1979, 321, 348 sg.; 4, 1981, 122-128