de fr it

JohannesRhellicanus

ca. 1478/88 (Johannes Müller), 14.1.1542 (non il 9.2) di Rellikon (com. Egg, ZH). Dopo studi a Cracovia (1517-22) e Wittenberg (1522-25), venne assunto da Zurigo come insegnante nel convento di Stein am Rhein (1525). A Zurigo fu docente di greco di Heinrich Bullinger (1527). Dal marzo del 1528 fu professore di greco e filosofia alla neofondata scuola superiore (Hohe Schule) di Berna. In seguito alla disputa sul catechismo di Berna, tornò a Zurigo (1538), dove insegnò alla scuola lat. del Fraumünster. Dal 1541 fu secondo pastore a Bienne. Sostenitore di Ulrich Zwingli, fu apprezzato non solo come ebraista e grecista ma anche come autore di odi lat. Spinto da interessi botanici, nel 1536 compì, probabilmente tra i primi, l'ascesa dello Stockhorn, descrivendola poi in una poesia didascalica.

Riferimenti bibliografici

  • Epistole et Epigrammatis, in quibus ratio studii literarii Bernensis indicatur, 1533
  • Homeri Vita ex Plutarcho latinitate donata [...], 1537
  • Joannis Rhellicani Stockhornias [...], 1555
  • H. Bullinger, Briefwechsel, 1, a cura di U. Gäbler et al., 1973, 215
  • M. A. Bratschi (a cura di), Berg-Besteigungen im 16. Jahrhundert, [1992]
  • F. W. Bautz, Biographisch-Bibliographisches Kirchenlexikon, 8, 1994, 136 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF