de fr it

JohannesHettlinger

Menz. la prima volta nel 1452, 26.5.1489 Rapperswil (SG). Probabilmente discendente illegittimo degli H. di Winterthur o dei von Hettlingen. Cancelliere della città di Rapperswil, fu bandito nel 1456 per aver sostenuto il partito dei Conf. che voleva sottrarre Rapperswil al dominio degli Asburgo. In seguito all'adesione di Rapperswil alla Conf., fu reintegrato nelle sue funzioni (1458). Su sua iniziativa furono redatti i primi protocolli della corte criminale, l'annuario ufficiale e il primo registro dei nuovi cittadini. Il 20.9.1460 redasse a nome degli ab. di Untervaldo e Rapperswil la dichiarazione di guerra al duca Sigismondo d'Austria. Lo stesso anno gli ab. di Rapperswil parteciparono alla conquista dei territori turgoviesi in possesso degli austriaci. Nel 1464 fu autore della lettera di protezione stipulata con Uri, Svitto, Untervaldo e Glarona. Fu decapitato nel 1489 durante i moti contro il governo cittadino.

Riferimenti bibliografici

  • ACit Rapperswil
  • StALU
  • A. Tschudi, Chronicon Helveticum, a cura di B. Stettler, parte 13/1, 2000, 142-144
  • F. Elsener, Notare und Stadtschreiber, 1962, 22, 44
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici Prima menzione 1452 ✝︎ 26.5.1489