de fr it

Anna BarbaraGiezendanner

29.5.1831 Bendel (com. Ebnat-Kappel), 18.10.1905 Hemberg, rif., di Hemberg. Figlia di Josef, agricoltore, insegnante e municipale. (1861) Ulrich Aemisegger, calzolaio e agricoltore. Dopo aver appreso dal padre le basi della scrittura e del disegno, lavorò a Lichtensteig presso il litografo Johann Gregor Schmied. Fino alla morte del marito (1873) realizzò un numero limitato di dipinti; in seguito, per mantenere la fam., si dedicò alla tessitura e sviluppò il suo talento per la pittura (paesaggi, scene di vita sull'alpeggio, case contadine, villaggi, cartoline, illustrazioni per album). Dal 1880 non ebbe una dimora fissa; si stabilì poi a Rheineck (1901-04) e finì i suoi giorni nell'ospizio per i poveri di Hemberg. Autrice di importanti opere, fu la prima donna attiva nella pittura contadina del Toggenburgo e della Svizzera orientale.

Riferimenti bibliografici

  • H. Büchler, Babeli, 2004
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Anna Barbara Aemisegger (nome da coniugata)
Babeli Giezendanner
Dati biografici ∗︎ 29.5.1831 ✝︎ 18.10.1905

Suggerimento di citazione

Göldi, Wolfgang: "Giezendanner, Anna Barbara", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 12.12.2006(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/048790/2006-12-12/, consultato il 07.12.2021.