de fr it

Pfeffingenfortezza

Importante complesso fortificato situato su uno sperone roccioso sopra il villaggio di P. (BL). Si sono conservate le rovine di una torre abitativa a pianta irregolare, un muro difensivo e un portale d'ingresso turrito. Sono inoltre state rinvenute vestigia di costruzioni più recenti (XV-XVI sec.). I resti più antichi risalgono probabilmente al XIII sec., il complesso è però precedente e venne verosimilmente fondato nell'XI sec. dal gruppo fam. von Saugern-P., da cui i conti von Thierstein lo ereditarono verso il 1200. Nel XIV o XV sec. P. fu sottoposto alla sovranità feudale del vescovo di Basilea e divenne la sede principale di un ramo della casa dei von Thierstein. Nel 1356 fu gravemente danneggiato dal terremoto che colpì Basilea. Più volte assediato dai Basilesi nel XIV e XV sec., fu attaccato senza successo da Soletta nel 1499. Estintisi i conti von Thierstein nel 1519, dopo lunghe trattative P. passò nel 1522 al vescovo di Basilea e da allora divenne sede del balivo vescovile. Ampliato con nuovi edifici nel XVI sec., fu danneggiato dagli Svedesi durante la guerra dei Trent'anni. Abbandonato nel 1750 ca., fu messo all'asta nel 1761 per essere abbattuto.

Riferimenti bibliografici

  • W. Merz, Die Burgen des Sisgau, 3, 1910-1911, 64-134
  • W. Meyer, Burgen von A bis Z, 1981, 113-117
Link
Controllo di autorità
GND