de fr it

Philipp ChristophReibelt

ca. 1770, catt., di Spira. Un legame di parentela con Philipp Valentin (->) è incerto. Il 17.12.1798 fu nominato segr. dell'archivio del Direttorio elvetico. Dal 7.1.1799 diresse, insieme a Joseph Mariä Businger, il neoistituito Archivio nazionale. Il 4.5.1799 lasciò l'incarico non godendo della fiducia dei repubblicani, critici verso la Chiesa, e a causa della pressione del governo franc., che vietava ai suoi cittadini di ricoprire una carica pubblica in un altro Stato. Il 23.3.1799 il Direttorio elvetico gli affittò e vendette i beni del convento di Beinwil-Mariastein. Nel 1802 una commissione d'inchiesta del Gran Consiglio elvetico rilevò irregolarità nell'acquisizione e carenze notevoli nell'amministrazione dei beni conventuali, ciò che indusse R. a cedere questi ultimi all'abate in cambio di un indennizzo. In seguito non si hanno più sue notizie.

Riferimenti bibliografici

  • ASHR, 3-5; 7; 11-12
  • J. Mösch, «Der Kanton Solothurn zur Zeit der Helvetik», in JbSolG, 12, 1939, 267-278
  • W. Meyrat, Das Schweizerische Bundesarchiv von 1798 bis zur Gegenwart, 1972
  • HS, III/1, 389
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ ca. 1770 Ultima menzione 1802